CIAUSCOLO

Si fa presto a dire storytelling!
Lo so, lo so: non se ne può più dello storytelling, della mission e dei selfie… ma, quando abbiamo scattato la fotografia del ciauscolo di Sale&Pepe di agosto, io la storia me la sono immaginata. E si svolge dopo i titoli di coda del corto di Wes Anderson che trovi in basso nel post.
Il pilota della rossa che si è schiantato nella piazza di Castello Cavalcanti alla fine del piatto di spaghetti, nell’attesa del prossimo autobus e approfittando della fresca serata estiva, accetta l’offerta dei gestori del bar e la bella barista gli porta al tavolo questo vassoio di umili ma deliziose focaccelle, di Livia Sala, accompagnate da un bicchiere di rosso da sorseggiare nella compagnia di una chiacchera con i nuovi amici.
Intanto, mentre gli spiegano con le parole di Sale&Pepe cosa è il ciauscolo IGP, passano altri piloti in corsa per la “Molte Miglia” che nella sceneggiatura originale erano andati persi ( che il foglio non si trovava più e si sa come sono i montatori…)
Insomma un romanzo!

qua sotto ti puoi vedere il prequel

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *