A BOTTEGA

ubik maurizio lodi roots sooup ubik

Spesso , a stagisti e studenti di fotografia che mi capita di ospitare o di conoscere, consiglio ricercare un perfezionamento sul campo. Si tratta di un investimento personale di tempo ed energie che può dare buoni frutti. Una specie di ritorno al futuro. Una collaborazione full time anche limitata nel tempo, ma intensiva, con un fotografo di propria scelta, se economicamente sostenibile, permette di mettere a confronto le proprie conoscenze, idee ed il proprio gusto.

Con Daniela e Desireè di NOLAB, che gestiscono stage come esperienze a bottega, quest’anno inizio appunto una collaborazione di tipo didattico. Il corso, che proponiamo sviluppa un esauriente panorama di argomenti relativi alla fotografia di alimentazione, il “food”. I temi non saranno sviluppati linearmente, per trattazioni successive, come a scuola, ma saranno coniugati con l’attività professionale corrente, e sempre tenuti in relazione gli uni con gli altri. L’obiettivo è di dare l’idea di come funziona questo tipo di professione praticandola.

La minestra di radici del post, sta come metafora del duro apprendimento sotto l’attento sguardo del maestro.

Se siete interessati, per il programma del corso e i dettagli dell’iniziativa vi prego di consultare direttamente il sito della agenzia NOLAB

Questo contenuto è sempre disponibile sulla pagina Nolab del menu Progetti.

Comments are closed.