BANG!

six lamb turkish kebab on skewers with yogurt sauce

É molto tempo fa ma é come se fosse oggi: sono da un collega ed é una delle prime volte che vedo scattare del cibo. Si tratta di un hamburger, per una nota catena di fast food. La sottiletta é di cera e la food stylist sta armeggiando con le pinzette per sistemare le foglie di insalata. Altri interpreti: la fetta di pomodoro e il bun coi semi di sesamo attaccati con Uhu, uno per uno.
Non é vita.
Queste operazioni hanno una curva di attenzione che ti porta ad un certo punto a soffermarti, come se ti stessi osservando da fuori, sul fatto che stai passando il tuo tempo nella insulsa operazione alle prese con una piccola foglia di basilico, o qualsiasi altro diavolo di elemento-alimento, che sta continuando a cadere, e che vuoi depositarla in quel preciso posto lí, dove hai deciso che deve stare.
O lei o te! …fino a che vince lei….e ti trovi a pensare : ma a chi la racconto che mi guadagno da vivere cosí, che perdo i miei giorni migliori in questo buio con le luci pilota al minimo in un duello con un vegetale dispettoso. Con un colpo di reni, ed un ghigno satanico, allora decidi che ci sará una goccia di uhu anche per lei. E porti a casa un altra piccola vittoria contro la reale esigenza di occuparti di cose piú serie.
Ok, torniamo a noi: tutto é pronto per lo scatto del panino? Si! É il momento del tocco finale e poi un colpo di flash porterá a casa un bel fotocolor 4×5″ ben esposto. Ma manca un pó di brillantezza, di lucido alla carne.
A questo punto la food stylist esce dalla cassetta degli attrezzi il jolly, un pennellino e la boccetta che contiene il prezioso ed esclusivo liquido: olio per canna di fucile.
Bang!

Il Turkish Kebab del post invece è nature e te lo posto a bella posta, con la mente rivolta (!) a piazza Taksim. ( Nota l’intelligente infilagione del doppio spiedino ad uso rigiro sulla brace) . Lo trovi, completo di ricetta, su Sale e Pepe di agosto.

Alla consolle come spesso nei miei lavori c’è Livia Sala : il presente è un invito alla consultazione del suo bellissimo Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *