RICERCA TROVA

asparagus-bunch-on-wooden-chopping-board by maurizio lodi.

Questa foto è frutto di una joint venture. Nico Cavallotto è un amico ed è il mio ”link man”, con una curiosa e sfaccettata cultura fotografica. I nostri  collegamenti comuni sono parecchi, ma sono vicenda privata. E’ dai tempi degli inizi, dei miei progetti con Franco Marchica, ora fotografo d’arte a Catania, che non parlottavo di fotografia con questa trepidazione. Il caso ha voluto che ci trovassimo vicini di studio, persino residenti allo stesso numero civico,  e ci appassionassimo ad alcuni temi. Ecco un incontro fortunato!! Anzi un ri-incontro. Il lavoro che abbiamo fatto su questo ed altri scatti è tecnico: abbiamo esplorato le possibilità della tecnica HDR di agire sul dettaglio.

HDR significa High Dynamic Range ( grande gamma dinamica, tradotto ). Molte fotocamere recenti, rendono disponibile la facoltà di unire più scatti, esposti per le luci e per le ombre, in un unico file con gamma dinamica amplificata. Esiste una grande letteratura su queste tecniche e va detto che, a lato dei processori “built in”inclusi nelle fotocamere, il procedimento di sviluppo e controllo HDR su Photoshop, ad esempio, è possibile da tempo, e porta ad un file 32 bit, informaticamente mostruoso, che va regolato e convertito in un prodotto finale a 8 bit, stampabile. E’ una tecnica molto interessante spesso abusata, a forza di automatismi, per ottenere estetiche sorprendenti e molto pop, spesso fastidiose.

Comments are closed.